gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Confcommercio Putignano: spostare il mercato settimanale conviene
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Confcommercio Putignano: spostare il mercato settimanale conviene

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

La proposta dell'Assiter (delegazione Confcommercio), per lo spostamento del mercato settimanale al sabato o alla domenica in zona Putignano 2000

ASSITERPutignano Ba - Riceviamo e pubblichiamo la seguente proposta analitica formulata dall'Assiter Putignano, in merito allo spostamento del mercato settimanale, già al vaglio dell'amministrazione da circa un anno, ma per motivazioni del tutto diverse, come illustrato in nostro articolo del 7 settembre 2015.

Così l'Assiter. Già da qualche anno abbiamo in varie sedi proposto quanto di seguito, restando inascoltati, visto quanto riportato sulla stampa locale, ritorniamo sull’argomento con questa lettera aperta. proposta di spostamento del mercato settimanale al sabato e/o domenica mattina in zona Putignano 2000
 

OBIETTIVI:

1. Favorire gli acquisti nel nostro Comune a beneficio dei consumatori e commercianti Putignanesi (sia ambulati che posto fisso)

2. Attrarre consumatori da altri comuni limitrofi in un giorno, il sabato e/o domenica, di maggiore libertà e disponibilità all'acquisto rafforzando l’interesse per la nostra Città con una offerta commerciale qualificata, sia a posto fisso che ambulante, in un giorno della settimana in cui si è più disponibili a spostarsi per gli acquisti (importare noi consumi aggiuntivi (maggior ricchezza) anziché esportarli).

3. In occasione di manifestazioni particolari anche a svolgimento serale (carnevale, sagre, eventi sportivi, festa patronale ecc) creare una sinergia con il mercato settimanale per rafforzare l’interesse dei consumatori a spostarsi dai paesi limitrofi.

4. decongestionare il traffico del mercoledì nel centro cittadino

PUNTI DI FORZA:

1. PER I CONSUMATORI:

1.1. organizzare gli acquisti in un giorno (il sabato e/o domenica) sicuramente più indicati perchè liberi, nella maggioranza dei casi, da impegni di lavoro (tempo libero=acquisti più oculati)

1.2. risparmio di tempo (trasferimento e ricerca parcheggio a Castellana il sabato)

1.3. risparmio spese autoveicolo per trasferimento a Castellana il sabato (carburante ecc)

1.4. evitare i rischi stradali per il trasferimento a Castellana il sabato

2. PER I COMMERCIANTI PUTIGNANESI (AMBULANTI E A POSTO FISSO):

2.1. attrarre consumatori, anche essi più liberi il sabato e/o la domenica, dai comuni limitrofi (trasformando Putignano con i suoi negozi + il mercato in un grande centro commerciale all'aperto)

3. PER TUTTI

3.1. La zona Putignano 2000 offre:

3.1.1. più sicurezza per tutti (accesso rapido a interventi di mezzi di soccorso ecc)

3.1.2. Ambiente sicuramente più ecologico (al riparo dai veleni del traffico e altro)

3.1.3. più servizi igienici (bagni temporanei per il tempo che serve)

3.1.4. più parcheggio per tutti con aree distinte (per consumatori e commercianti)

3.1.5. maggiori spazi espositivi per tutti i commercianti

3.1.6. minor inquinamento del centro cittadino (detriti, fumi di scarico ecc)

3.1.7. Possibilità di fare anche mercatini serali in occasione di manifestazioni particolari

3.1.8. minore intasamento del centro cittadino (parcheggi e traffico)

Inizialmente si può prevedere una sperimentazione che preveda lo svolgimento in contemporanea dei due eventi mercoledì e sabato e/o domenica per poi lasciare alla lettura dei risultati (afflusso di consumatori, giudizio degli ambulanti ecc.) la decisione finale.

Se scelta la Domenica mattina si avrebbero i seguenti benefici:

2.1. Esclusiva da parte del Comune di Putignano nell’impegnare un giorno che non è ancora utilizzato da altri comuni limitrofi, creando nei consumatori interni/esterni un’appuntamento costante. Maggiore disponibilità degli ambulanti interni/esterni, poiché la domenica nella maggioranza dei casi sono liberi Maggior coinvolgimento e incoraggiamento da parte del commercio a posto fisso

(Il Presidente Domenico Certini)