gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Ragazzi immersi nella lettura alla 'Parini' di Putignano (Video)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Ragazzi immersi nella lettura alla 'Parini' di Putignano (Video)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Attualità

Alunni della scuola media che leggono e si immedesimano nella storie vissute dai protagonisti, cercando contemporaneamente di influenzarne il finale. Incontro con gli scrittori Fabio Geda e Marco Magnone

Parini_-_Progetto_LetturaPutignano Ba - Potremmo definirla  <<lettura esperienziale>> quella che stanno praticando gli alunni della scuola media <<G. Parini>> di Putignano, grazie ad uno di quei progetti destinati ad incentivare la lettura dei libri nei giovanissimi e del quale va fiero il dirigente Prof.  Francesco Tricase.

Percorso salutato con favore anche dall’assessore alla cultura Emanuela Elba, alle prese proprio in questi mesi con il progetto BIA: uno spazio attrezzato della biblioteca comunale dedicato a letture per ragazzi. La Prof.ssa Maria Pia Losavio, referente del progetto scolastico, ha guidato i ragazzi nella lettura ed esplorazione di una pubblicazione piuttosto innovativa per il mercato editoriale italiano. Stiamo parlando del primo libro italiano in saga.

<<Berlin. I fuochi di Tegel>> di Fabio Geda e Marco Magnone, una serie di ben sette romanzi che si snoderà su un arco di tre anni e mezzo. La vicenda è ambientata nel 1978 in una Berlino spettrale e decadente e divisa dal muro, mentre un misterioso virus stermina uno dopo l’altro tutti gli adulti. Sono rimasti solo i ragazzi, divisi in gruppi rivali, che lotteranno per restare in vita, ben sapendo che compiuti i sedici anni il virus potrebbe uccidere anche loro.

Tornando al progetto scolastico, gli alunni delle classi terze, divise in cinque gruppi, i quali traendo spunti dal romanzo, hanno affrontato e approfondito il tema della sopravvivenza in uno scenario di tipo apocalittico come quello prospettato dal racconto, immaginando luoghi, strumenti e modalità di sopravvivenza verosimilmente attuabili sul nostro territorio. Gli elaborati sono stati illustrati nel corso di un incontro ad hoc con gli autori Geda e Magnone nell’aula magna della scuola putignanese. Tra gli obiettivi dei due scrittori infatti, raccogliere umori  suggerimenti, utili al prosieguo della trama. L’11 aprile prossimo saranno interessate da incontri analoghi anche le classi seconde, e il 20 maggio le classi prime della Parini di Putignano.

In merito alla forte connotazione educativa della lettura, l’assessore Elba nel suo intervento ha ricordato come è stato concepito Il progetto BIABiblioteca amica”, che prevede, all’interno della Biblioteca Comunale di Putignano, di uno spazio totalmente dedicato ai bambini pensato come un vero e proprio laboratorio dedicato alla lettura.

Lo spazio sarà dotato di un fondo librario specifico e di materiali e attrezzature idonei. L’area è articolata in due ambienti con arredi e materiali bibliografici differenziati: uno spazio per bambini fino a 3 anni con annesso uno spazio destinato a genitori o educatori che accompagnano i piccoli; un'area dedicata ai bambini tra i 4 e i 9 anni, comprensiva degli scaffali per il “fondo Topolino” già in possesso della Biblioteca.

Infine, un laboratorio attiguo alla stanza principale, attrezzato per varie attività e corredato anche di un piccolo palcoscenico per la drammatizzazione o la messa in scena di spettacoli. La biblioteca è attrezzata per accogliere bambini diversamente abili con volumi per bambini non vedenti (scrittura Braille) e libri elettronici per bambini audiolesi.