gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - Farinella internazionale con il 4^ workshop della rete europea dei carnevali
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Farinella internazionale con il 4^ workshop della rete europea dei carnevali

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Attualità

L'Ass. Elba: l’impegno dell’Assessorato alla cultura e al turismo è stato far sì che l’appuntamento putignanese ricadesse proprio nel periodo di Carnevale, in modo da porre Putignano al centro dell’attenzione mediatica nazionale ed europea

Putignano_Ass._Emanuela_Elba_cultura_e_turismoPutignano Ba - 'Europa Creativa' per il sottoprogramma cultura 'Ephemeral heritage of the european carnival ritual', promosso dall’Università Politecnica di València (Spagna), è uno dei 21 maxi-progetti di cooperazione su larga scala che si sono aggiudicati quasi 190mila euro di fondi europei in ambito culturale.

Il progetto punta alla creazione di una rete stabile di città europee, che si distinguono per l’unicità dei loro Carnevali e che insieme testimoniano una tradizione del Carnevale diffusa in tutta Europa. Tra gli obiettivi, la produzione di una banca dati per l’analisi e lo studio dei Carnevali d’Europa, la realizzazione di un sito web e una serie di workshop, incentrati su arti, mestieri e folklore del Carnevale.

Dopo gli appuntamenti di Valencia, Viareggio e Tomar il quarto workshop internazionale del progetto si terrà a Putignano, dal 28 al 31 gennaio 2016. Il Comune di Putignano è direttamente coinvolto sin dal 2015 infatti, in qualità di partner ufficiale. L’impegno dell’Assessore alla cultura e turismo di Putignano Emanuela Elba, è stato quello di far coincidere l’appuntamento con il convegno putignanese, con il periodo di Carnevale.

Grazie alle numerose delegazioni di partners che parteciperanno all’incontro, l’iniziativa punta così a mettere Putignano e il Carnevale al centro dell’attenzione mediatica nazionale ed europea. Anche perché tra le importanti istituzioni interessate compaiono, l’Università di Valencia (ente promotore del progetto stesso) e l’Associazione delle Fallas di Valencia (ADEF), il Centro Unesco di Valencia, l’Istituto Politecnico di Tomar (Portogallo) e l’Università Cattolica portoghese, il Carnevale di Mainz e l’Ispitation Werbung Gestaltung Design, l’Università di Bologna, l’Università di Napoli (Centro Interdipartimentale per la ricerca “A. Calza Bini” e il Laboratorio per la ricerca e sostenibilità delle città), la Fondazione Carnevale di Viareggio.

   Advertising
Remuage_dei_Sensi_oriz_low


Il meeting si apre venerdi 29 gennaio con il workshop “Carnival: an opportunity for tourism. How to manage tourism flows”, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 presso la sala conferenze della biblioteca comunale, incentrato  sul tema del Carnevale, quale risorsa per lo sviluppo del settore turistico. Atteso per l’occasione anche l’intervento di un rappresentante del MIBACT, Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Coinvolte anche le scuole superiori di Putignano e del circondario (in particolare ad indirizzo turistico e linguistico), oltre ai Comuni di Casamassima, Manfredonia e Massafra con i rispettivi carnevali, al fine di favorirne l’ingresso nella rete dei partner aderenti a Carnval Project. Al termine delle sessioni di lavoro i partecipanti al convegno assisteranno, durante la serata, allo spettacolo teatrale dal titolo Morsi d’amore. Favola in versi musica e danza per un mondo di cartapesta, già selezionato per il Festival internazionale di Corfù in rappresentanza della Puglia, lavoro teso a valorizzare la tradizionale lavorazione della cartapesta putignanese.

Nella mattinata del 30 gennaio incontro per i soli partner, dedicato agli aspetti organizzativi e gestionali del progetto, mentre nel pomeriggio le delegazioni saranno condotte alla scoperta di storia e tradizioni e del patrimonio artistico, monumentale e naturale di Putignano. In serata gli ospiti del workshop parteciperanno alla sfilata dei carri allegorici per vivere direttamente il Carnevale putignanese durante il suo svolgimento. Il meeting si chiuderà il 31 gennaio con la visita ad Alberobello, città patrimonio dell’UNESCO.