gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Carnevale di Putignano: eventi e prima sfilata della 622° edizione
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Carnevale di Putignano: eventi e prima sfilata della 622° edizione

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

Sabato 23 si comincia con l'inaugurazione della mostra di vignette satiriche di Pillinini (h18 Bilbioteca Comunale) e con Luca Bianchini (h 19, Chiostro Comunale). Domenica 24 ore 11, primo corso mascherato

Carnevale_2016_concept_startPutignano Ba - A Putignano entra nel vivo il primo fine settimana di Carnevale, il più lungo d’Europa, giunto quest’anno alla 622ª edizione. Sabato 23 gennaio, inaugurazione della mostra di vignette satiriche Il carnevale tra lustrini e Pillini (ore 17.30, Biblioteca Comunale), dello storico vignettista della Gazzetta del Mezzogiorno, che domenica 24, dopo la sfilata dei carri, alle 18, con 'Fare Satira', incontrerà il popolo del carnevale.

Nel chiostro comunale, il primo appuntamento della rassegna “Il Carnevale Possibile” – il format culturale nato dalla collaborazione con il festival de Il Libro Possibile.

Per gli appuntamenti in collaborazione con il festival di Polignano e sarà  Alessio Giannone alias “Pinuccio” a dialogare con l’autore Luca Bianchini che presenterà il suo libro Dimmi che credi al destino (ore 19, Chiostro Comunale). La chiusura della giornata sarà affidata all’associazione “Il volto e la maschera” e lo spettacolo teatrale Il marito di mio figlio (ore 20.30, Teatro Margherita).  

Domenica 24 gennaio l’attesa di vedere le opere realizzate dai maestri cartapestai sfilare per le vie cittadine terminerà. Alle 11.00, da corso Umberto I, prenderà il via la prima sfilata dei carri allegorici, delle maschere di carattere e dei gruppi mascherati che invaderà e animerà con suoni, colori e satira il centro di Putignano.

Sette i carri allegorici che sfileranno: “Non tutti i Gulliver vengono per nuocere” a cura dell’associazione cArteinregola; “Miseria e Nobiltà (‘A livella)” dell’associazione Arcas Franco Giotta; “Senza identità (il vento a volte viene da Sud)” dell’associazione La Maschera; “Una per tutti, tutti in una” dell’associazione Carta..Pestando – gruppo N.G.M.; “Un solo Dio” dell’associazione Carta & colore; "La razza umana" dell'associazione Conlemani; "Nell'emergenza non c'è differenza...?!" dell'associazione "Falsabuco" Tradizione e Innovazione.

  Advertising
Ricco_cartolina_3_low

Sette opere in cartapesta che indagano aspetti profondi e attuali legati alla diversità, il tema scelto per l’edizione 2016 del Carnevale protagonista anche dei 13 gruppi mascherati e delle cinque maschere di carattere – “Sei diverso…ma non migliore!” di Guarnieri Gianfranco; “Farinella emigratore” di Laterza Vito; “Odio e amore” di Polignano Stefano; “Spazio esaurito” di Bianco Matteo e Simone Diego; “C’era una volta l’occupazione” di Dalena Christian – che completeranno la parata.

A partire dalle 13, invece, al via Farinella e il cibo di strada a cura dell’associazione culturale Trullando. Un percorso che si snoderà lungo il centro storico di Putignano in cui la gastronomia andrà a braccetto con la tradizione.

Per gli appuntamenti culturali, alle ore 18 la Biblioteca Comunale ospiterà Fare satira, incontro con Nico Pillinini autore di La gazza, mentre lungo Corso Garibaldi si potrà visionare, fino al 10 febbraio, la mostra temporanea Il bozzetto…come nascono i Giganti di Carta a cura dell’associazione Putignano Futura. Occhi puntati anche sull’imperdibile mostra fotografica La fabbrica di cartapesta di Dino Frittoli, a cura di Laura Labate. Un percorso espositivo al cielo aperto che si potrà ammirare lungo Corso Umberto I fino al 9 febbraio.

'Con la prima sfilata – commenta il presidente della Fondazione del Carnevale Giampaolo Loperfido, - il Carnevale si risveglia e tutti quanti, indolenziti dal lavoro svolto, si apprestano a partecipare alla manifestazione. È come uno sgranchirsi, un uscir fuori dalla preparazione e lasciarsi andare alla vera festa. Mi auguro che il clima sia clemente e che vada tutto per il meglio, anche dal punto di vista dell’affluenza, della sicurezza e della viabilità'. 


LOGISTICA

Anche per questa edizione del Carnevale di Putignano la viabilità cittadina sarà gestita e regolata attraverso una serie di varchi, posti nei principali punti di accesso al paese. L’anello esterno di Putignano sarà isolato attraverso i suddetti varchi per permettere l’accesso gratuito ai residenti, esibendo il proprio documento d’identità, o previo il pagamento di un ticket parcheggio. A seguire, tutti gli ospiti saranno indirizzati verso le aree di parcheggio appositamente istituite.

Il ticket ha un costo di 10,00 € per le auto; 20,00 € per i camper e le auto con roulotte; 50,00 € per i minibus e 100,00 € per gli autobus.