gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - Nuove insidie su Piazza Moro, segnalate dai lettori
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Nuove insidie su Piazza Moro, segnalate dai lettori

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

Balaustre che cadono in pezzi e immondizia tra le poche panchine rimaste per incuria (Guarda la fotogallery)

Piazza_Moro_degrado_lowPutignano Ba – A pochi giorni dal sit-in coi fiori sulla <<derelitta>> piazza Aldo Moro di Putignano, da parte di un comitato spontaneo pro-villa comunale, i cittadini segnalano nuovi pericoli e insidie, alimentati dall’incuria.

In prossimità delle scale che conducono in via Amendola, dove una volta c’era il mercato coperto, o per chi lo avesse dimenticato, ove c’erano una volta i bagni pubblici, le strutture in cemento d'appoggio alcuni tubolari in ferro a mo di ringhiera, sono spaccati e pericolanti. Come si evince dalle foto, se qualcuno dovesse appoggiarsi (molto probabile durante il mercato settimanale), potrebbero cedere definitivamente, con chissà quali conseguenze.

Allo stesso modo qualcuno ha osservato che, anche se la piazza non può essere pienamente utilizzata perché considerata pericolante, questo non significa che debba essere sporca e abbandonata all’incuria.

Le poche panchine ancora utilizzabili sono piene di scarabocchi e circondante da rifiuti, bottiglie vuote e cicche di sigarette.

Il fianco transennato sul lato di via Matteotti, per via dello scrostamento delle superfici è pieno di detriti, al punto che le reti di contenimento hanno ceduto o stanno progressivamente cedendo. Si tratta pur sempre di una piazza che sorge nel cuore dalla cittadina, proprio di fronte al palazzo comunale.

In attesa che si prendano seri provvedimenti, che non siano solo quelli di fare qualche provvisorio lavoretto di piccola manutenzione, i cittadini chiedono a gran voce che la piazza venga mantenuta in uno stato più decoroso e più consono ad un paese civile.

Si attende ora che l’amministrazione esegua gli interventi di sicurezza già annunciati per un costo di circa 100mila euro già stanziati, e di vedere quali sostanziali miglioramenti estetici e funzionali essi produrranno.