gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Conca del M5S in visita all'Ospedale di Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Conca del M5S in visita all'Ospedale di Putignano

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

Conca: 'Prima di operare smantellamento, il Direttore Generale visiti la struttura'

M5S_terzo_da_dx_Mario_ConcaPutignano Ba – Visita a sorpresa del consigliere regionale 5 stelle Mario Conca al Santa Maria degli Angelio Putignano accompagnato da un gruppo locale di grillini, per verificare lo stato dell’arte dopo le varie azioni di depotenziamento dello stesso operate dall’autorità regionale.

Nei mesi scorsi infatti il direttore generale della ASL Bari Vito Montanaro, aveva affermato che l'ospedale di Putignano sarebbe divenuto semplice articolazione del preidio di Monopoli, in attesa di essere poi definitivamente chiuso all'apertura del nuovo ospedale di Monopoli-Fasano.

Il comunicato diramato da Conca a margine del sopralluogo.

“L'ospedale che si vorrebbe costruire tra Monopoli e Fasano servirebbe un bacino d'utenza ben diverso che è rappresentato dai comuni della litoranea che costeggia la SS16 - dichiara Conca - È un errore sovrapporre i due territori ed anzi a nostro avviso i due ospedali sarebbero perfettamente complementari.

Ho visitato la struttura e mi è sembrato un ospedale in buonissime condizioni, soprattutto se rapportato ad altri del territorio, con un'intera area costruita nel 2011 e per la quale sono stati spesi oltre 30 milioni di euro e la vecchia, risalente al 1968, in condizioni più che dignitose. I numerosi reparti ancora ospitati, i circa 24mila accessi annui, gli oltre 5000 interventi chirurgici, i quasi 1000 parti (dati riferiti al 2014) ci dicono che l'ospedale è assolutamente in vita e centro imprescindibile per tutto il territorio del sudest barese.”

Secondo il consigliere 5 stelle, anche considerando i collegamenti con il territorio, Putignano è snodo centrale essendo proprio la città che congiunge le due linee delle ferrovie Sud Est e invece arrivare a Monopoli sarebbe ben più problematico per quei cittadini che, da Putignano, ma anche da Noci, Turi, Alberobello, Conversano, Gioia e così via attualmente si rivolgono a Putignano e che per farlo sarebbero costretti ad utilizzare un mezzo privato.

“A differenza di molte strutture che sono allocate nei centri abitati - prosegue Conca - quella di Putignano potrebbe potenzialmente contare su un'area attigua di oltre 2 ettari che il comune ha già individuato come area parcheggio. Invito perciò Montanaro a visitare la struttura prima di operare per un suo smantellamento.

Inoltre nelle prossime settimane cercherò di capire che fine abbiano fatto i 750 mila euro stanziati da fondi FESR e destinati al riammodernamento del centro trasfusionale - che raccoglie oltre 4000 donazione annue che fanno del centro putignanese uno dei più virtuosi del territorio - continui ad essere punto di riferimento per il circondario.”

Nel merito, il consigliere Conca ha annunciato un interrogazione del Movimento 5 Stelle al presidente Emiliano, per sapere come la giunta regionale intende procedere con il piano sanitario che ha portato alle recenti chiusure o depotenziamenti di molte importanti stuertture del territorio. conca è rimasto molto colpito anche dall'ex sanatorio San Michele in Monte Laureto, in merito al quale a chiesto di conoscere nel dettaglio la storia che lo ha portato oggi ad essere un immenso edificio restaurato ma incomprensibilmente inutilizzato, attraverso il reperimoento della relativa documentazione.