gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_II_Compleanno_-_720x300
Play_II_Compleanno_Red_-_720x300
Banner
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano – Ganasce alle auto in sosta vietata nel centro storico
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano – Ganasce alle auto in sosta vietata nel centro storico

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Attualità

Linea dura del Comune di Putignano contro la sosta selvaggia: approvato il nuovo regolamento sul servizio di rimozione ed apposizione dei blocca ruote ai veicoli

Vigili_centro_storico_PutignanoPutignano Ba - Lasciare l’auto in divieto o fuori posto potrebbe costare molto cari agli automobilisti putignanesi, con il nuovo regolamento sulla rimozione ed apposizione dei blocca ruote ai veicoli, approvato alcuni giorni fa in consiglio comunale dall’amministrazione Giannandrea.

Il provvedimento, oltre alla classica rimozione forzata, prevede la novità dell’apposizione del blocca ruote per chi parcheggia abusivamente, ed è rivolto soprattutto a chi entra e sosta con l’auto nel centro storico della città.

Nonostante sia noto a tutti che nella città vecchia non sia consentito parcheggiare e siano previsti spazi appositi lungo l’anello esterno delle antiche mura, da sempre si perpetua la pessima abitudine di residenti o avventori dei locali, di lasciare l’auto in sosta nei vicoli, bloccando persino il passaggio dei pedoni.  

L’accesso alle auto in questa parte della cittadina è infatti garantito solo per carico e scarico e nelle ore consentite. E non sono pochi quelli che se ne infischiano delle regole, nonostante le multe e i controlli negli ultimi tempi si siano moltiplicati.

D’ora in poi però gli automobilisti indisciplinati troveranno la propria automobile bloccata con  le <<ganasce>> alle ruote. Ciò significa che per poter ottenere lo  sblocco, i proprietari dovranno pagare oltre alla multa prevista, anche la tariffa fissata dal gestore a cui è affidato il servizio. Un po’ come già accadeva con il costo da coprire per il carro attrezzi in caso di rimozione forzata.

L’ammontare delle tariffe per le operazioni di blocco/sblocco dei veicoli effettuato dal concessionario su strada, è il seguente: a) blocco in orario diurno €60,00 per veicolo (autocarri e autobus €126,00) IVA inclusa; b)   blocco in orario notturno o festivo €78,00 per veicolo (autocarri e autobus €162,00) IVA inclusa. Trascorse almeno 24 ore dall’applicazione del bloccaruote, il mezzo potrà essere rimosso su disposizione del personale del Comando di Polizia Locale e trasportato in depositeria, con ulteriore aggravio di spese a carico del proprietario. Il servizio sarà in funzione 24 ore su 24 anche nei giorni festivi.

Per la restituzione dei veicoli bloccati o rimossi, l’avente titolo dovrà presentarsi al responsabile della depositeria, provando il titolo alla restituzione dei veicoli e versando le spese di intervento, rimozione e custodia.

Ora si attende solo che il comune individui tramite bando la ditta che provvederà ad effettuare il servizio.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: