gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano: l'estate sfila il 2, 3 e 4 luglio
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano: l'estate sfila il 2, 3 e 4 luglio

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Attualità

Sfilata estiva Carnevale Putignano 2010Putignano (Ba) - La Fondazione Carnevale di Putignano, presenta

LE NOTTI DEI GIGANTI DI CARTA, il 2-3-4 luglio
con la collaborazione di
Fondazione del Sud - Progetto Cantieri Creativi

Come si legge testualmente in una nota della Fondazione Carnevale emanata nel corso della conferenza stampa di stamane 9 giugno nel chiostro della Biblioteca comunale di Putignano, l'idea è quella di rilanciare la dimensione della festa e dell'ospitalità, valorizzando alcuni elementi cardine della nostra tradizione.

Così, se il titolo richiama esplicitamente la forza dei maestri cartapestai, le scelte d'impianto e di comunicazione promuovono una città bella e ospitale. Se l'apice della festa sarà ancora una volta la sfilata (domenica 4), con carri, gruppi mascherati e musica, imperdibili saranno gli appuntamenti con il grande concerto di sabato, il ballo popolare dì venerdì o la battaglia dei cuscini conclusiva. E non mancheranno le bancarelle nel borgo, i carri animati dalla musica in sosta, artisti e musicisti di strada.

Rappresentanze   dei   carnevali   di   Misterbianco,   Incarico,   Crispìano,   Villaliterno,   Massafra, Viareggio, raccolte nell'alveo dei Cantieri Creativi, oltre ad arricchire la parata estiva, abiteranno una Piazza della Creatività, fulcro del Borgo Animato, facendo del laboratorio e dello scambio, un'occasione d'incontro e di festa. Con particolare riguardo nei confronti degli ospiti siciliani, sarà bello condividere la costruzione dei loro abiti monumentali e approfondire la conoscenza delle tradizioni di quella terra. Così come sarà prezioso l'incontro con Giìbert Lebigre: uno dei più innovativi maestri cartapestai del carnevale di Viareggio, a cui abbiamo chiesto di condurre un laboratorio, proprio sull'innovazione nell'uso della carta e di altri materiali. Condizionati da un calendario molto affollato, abbiamo compreso i Mondiali entro il recinto dell'evento, confidando nel piacere di vivere anche le partite come una festa collettiva. Per questo, al maxischermo abbiamo associato uno spazio di ospitalità (La Taverna dei Giganti di Carta, con 400 posti) che potrà favorire questa convivialità. Ma la dimensione gastronomica, già servita dalle efficienti strutture del territorio, sarà sostenuta anche attraverso altre due offerte, quella popolare di Pane e Pomodoro e quella più accurata di San Lorenzo. Non abbiamo dimenticato una proposta specifica per i bambini che potranno visitare il borgo antico, domenica, guidati da un Cantastorie: in realtà, un percorso animato che, attraverso l'interazione con artisti e giochi, permetterà loro di conoscere uno dei centri storici più belli della regione. La campagna dì comunicazione sarà conseguente: ancora slogan festosi (per la Battaglia dei Cuscini "Vieni a lasciarci le piume") e un ventaglio in 80.000 copie che invaderà le spiagge del litorale.