gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Putignano - Posa floreale alla stele dell'Immacolata (Fotogallery)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - Posa floreale alla stele dell'Immacolata (Fotogallery)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità

Con i Vigili del Fuoco di Putignano e Bari, i sacerdoti delle chiese di Putignano, le Forze dell'Ordine e le autorità comunali, concertate dall'Ass.ne Vivi la Strada e Pro Loco, sono stati deposti i fiori e il rosario benedetto tra le mani della Madonna Immacolata nel giorno della festa a lei dedicata

PCerimonia_Immacolata_Putignano_lowutignano Ba - Nel giorno della festa della madonna dell’immacolata alle ore 17,00 in  largo Porta Nuova a Putignano, si è rinnovato, in un clima di grande partecipazione popolare, l'omaggio floreale ai piedi della raffigurazione della Vergine. I Vigili del Fuoco di Bari e Putignano, con l’ausilio dell’autoscala, hanno deposto fasci di fiori ai piedi della statua a 10 metri di altezza.

Un momento di devozione che vede riunite le autorità militari, civili e religiose in una cerimonia che guarda con speranza alle festività natalizie.

La manifestazione è stata realizzata dall’Ass.ne "Vivi la Strada .it", con la collaborazione dei Vigili del Fuoco di Bari e Putignano, La Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Putignano e del Comando di Polizia Locale di Putignano.

Due Vigili del Fuoco in posizione sul carrello dell'autoscala di soccorso sono saliti a deporre nelle mani della raffigurazione marmorea della Madonna, il Santo Rosario Benedetto durante la messa celebrata in ricordo di tutte le Vittime della strada e dedicata a alle forze dell'ordine, a sanitari e soccorritori, associazioni di volontariato e di protezione civile.

Poco dopo, tra lo stupore dei presenti, il cestello del mezzo dei Vigili del Fuoco è stato portato all'altezza massima di 37 metri fino a diventare un punto lontano nel cielo e i vigili hanno sventolato al suono delle sirene la bandiera italiana, salutata da un lungo applauso dei presenti.

Alla cerimonia hanno partecipato i parroci delle varie chiese della cittadina. L'Arciprete Don Angelo Sabatelli ha concluso con il suo intervento il momento di preghiera e devozione.