gototopgototop
Gruppo_Delfine_-_Promozione_antiparassitari_705x178_lowBCC_iniziativa_2018_950x240

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Banner
Tari a Putignano: la protesta corre su whatsapp
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Tari a Putignano: la protesta corre su whatsapp

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 
Attualità

Un messaggio replicato all’infinito come una catena di S.Antonio, invita i cittadini a radunarsi dinanzi al palazzo municipale per protestare contro gli aumenti dell’imposta sui rifiuti. L'area sarà presidiata da Carabinieri e Polizia locale

Polizia_Locale_Palazzo_di_CittaPutignano Ba – Un invito ad incontrarsi dinanzi al Comune di Putignano per protestare contro gli aumenti della Tari, per giovedì 13 novembre alle ore 15 e la raccomandazione a far girare il messaggio. Una sorta di ‘flash mob’ finalizzato a manifestare contro l’imposta. 

All’inizio sembrava una delle tante bufale che corrono sui social, soprattutto per l’impossibilità di rilevarne la provenienza. Poi il messaggio si è diffuso in modo così esteso da convincere i cittadini di Putignano che vale la pena di vedere di cosa si tratta.

Sulla questione è scattata anchea l'allerta delle Forze dell'Ordine, che evidentemente ritengono che l'assembramento ci sarà sul serio. La Dr.ssa Scalini, comandante della Polzia Municipale, riferisce infatti che i suoi uomini saranni presenti alla "manifestazione", insieme ai carabinieri della locale stazione per motivi di sicurezza.  

Questo il testo del messaggio che moltissimi Putignanesi hanno ricevuto via whathapp o sms sul cellulare e molto spesso condiviso con i rispettivi contatti.

“Tari, in un momento in cui la situazione economica è insostenibile, l'amministrazione comunale aumenta la tari. Giovedì 13 novembre ore 15, incontro di protesta al comune di Putignano, ed è il caso che tutto il paese partecipi. Si ringraziano le associazioni di categoria per l'inerzia mostrata d'avanti ad un problema cosi grave. Firmato liberi cittadini. Fai girare questo messaggio in tutti I modi possibili.”.