gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Oggi al cinema
Deadpool 2

Spettacoli: Sala: 19:30

Sala Margherita
Info: tel.080.4055979
via Cappuccini,28 Putignano

Altre sale (Seven, Warner, ecc) ...
Putignano - La Sagra del Fungo è diventata grande
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Putignano - La Sagra del Fungo è diventata grande

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Appuntamenti

Sabato 18 e domenica 19 ottobre 2014, 19^ Sagra del Fungo e dei sapori di bosco - centro storico di Putignano

PSagra_del_fungo_2014utignano Ba - Un grande evento tutto dedicato alla valorizzazione del nostro territorio e delle sue risorse, un intero weekend all'insegna della riscoperta del paesaggio boschivo con i suoi colori, i profumi, la fauna e soprattutto  i suoi straordinari sapori, legati al principe dei prodotti d'autunno, il fungo.

É questo il nuovo concept della Sagra del fungo e dei sapori di bosco che l'Assessorato alla Cultura, Turismo, P. I. e Agricoltura del Comune di Putignano, in collaborazione con l'Associazione putignanese cercatori di funghi e l'Associazione putignanese funghi, ha voluto organizzare per sabato 18 e domenica 19 ottobre.

Manifestazione radicata a livello locale e giunta alla sua 19^ edizione, la Sagra quest'anno volta pagina, per diventare un evento enogastronomico di più ampia portata, una vera e propria vetrina autunnale putignanese con l’inserimento di un programma denso di attività e attrattive musicali di grande successo, quali quelle dei Napolatino band e dei Terraross.

L'Assessorato ha inteso promuovere l’evento nell'ambito di una più ampia azione di lancio e sviluppo del turismo locale e delle attività legate al territorio, per inserirlo stabilmente nella programmazione annuale delle manifestazioni promosse dall'Amministrazione. Inconsueta risulta pure la scelta della location dell'evento che, dopo l'esperimento tentato alcuni anni fa, torna a essere il borgo antico della città, splendida ambientazione urbana che tutti ci invidiano, con i suoi vicoli, le sue corti, le sue suggestive piazzette.

L'obiettivo é valorizzare il territorio, la tradizione e il patrimonio storico artistico della cittá, ma non solo: la manifestazione, come é stata concepita, intende anche promuovere la professionalità legata alla ricerca e alla raccolta del fungo e valorizzare la gastronomia locale e la grande competenza culinaria dei ristoratori locali. In quest'ottica s'inserisce la scelta di premiare lo stand meglio allestito, ma soprattutto di coinvolgere da un lato gli Istituti Alberghieri più importanti della Provincia, il Perotti di Bari e il Consoli di Castellana Grotte-Polignano, che si esibiranno nello show cooking del sabato sera, dall’altro gli chef locali, chiamati a elaborare un piatto autunnale di sapore “tutto putignanese”, a base di funghi e farinella, prodotto quest’ultimo per eccellenza della tradizionale cucina popolare di Putignano, strettamente legato al Carnevale, che meriterebbe di essere meglio valorizzato.


L'evento intende proporsi, d’altra parte, come momento di forte aggregazione socio-culturale, promuovendo un nuovo modo di fare e sostenere la cultura attraverso il coinvolgimento diretto delle Associazioni locali. Sono diverse quelle che compaiono menzionate nel programma, dalle più antiche e ben conosciute L'isola che non c'è e La Goccia, a quelle di più recente formazione come il gruppo di danza "Folkaballo" e Squisitour.

Importante si è dimostrato il sostegno dato dall'Ente Gal Terra dei Trulli e del Barsento, deputato all'azione diretta di promozione della conoscenza del territorio, cui si deve, in collaborazione con l'Associazione L'isola che non c'è,  la cura organizzativa dell'evento collaterale che si terrà domenica mattina, con una ciclo passeggiata fino alla Locanda del GAL, presso località Barsento, dove piccoli e adulti potranno scoprire le meraviglie del bosco tra attività ludodidattiche e l'immancabile degustazione di prodotti locali.

Due i momenti confronto e di discussione sul tema del territorio: sabato alle ore 18.00 presso la Biblioteca Comunale una conferenza di apertura affronterà il tema Promozione del territorio e sviluppo locale; seguirà la presentazione, a cura del prof. Paolo Vinella, del libro dello storico Giulio Esposito su Vito Mastrangelo “scienziato sociale e pioniere dell’industria putignanese”.

Domenica 19, poi, sempre alle ore 18.00 presso la Biblioteca, l’Ass. La Goccia organizza la conferenza Olio di Puglia: conoscere, difendere e valorizzare un bene a antico con le tecnologie moderne, relatore  il prof. universitario Franco Fanizzi. Per l’occasione, dopo la conferenza,  il chiostro della Biblioteca, con il suo fascino d’antico luogo della memoria putignanese, accoglierà fino alle ore 24 i visitatori che potranno assistere a una presentazione di prodotti tipici pugliesi, a cura dell’Associazione Squisitour, nonché, all’interno dell’area dedicata alla Casa di Farinella, a un’anteprima sul Carnevale 2015, a cura della Fondazione del Carnevale di Putignano.

L’Assessorato alla Cultura, Turismo, P. I., Agricoltura Comune di Putignano