gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Oggi al cinema
Dogman

Spettacoli: Sala: 19:30, 21:30

Sala Margherita
Info: tel.080.4055979
via Cappuccini,28 Putignano

Altre sale (Seven, Warner, ecc) ...
Teatro. Presentata la stagione di prosa 2012 - 13 (Video)
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Teatro. Presentata la stagione di prosa 2012 - 13 (Video)

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 
Appuntamenti

La sintesi video della presentazione e il programma completo degli appuntamenti con prezzi e regolamento

Stagione_di_prosa_2013Putignano (Ba) - Presentata stamani la stagione di prosa 2012-2013 del Comune di Putignano,  Assessorato alla Cultura, organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese e ospitata dal Teatro Margherita. L’impegno di spesa da parte del Comune di Putignano è di circa 40mila euro.

L’ass. alla cultura Giuseppe Genco che ha presentato il programma con la responsabile del TPP, Giulia Dellisanti, ha chiarito che sussistono delle riserve in merito al cartellone  matinèe alle 10,30 della “Scena dei ragazzi”. Gli insegnanti delle scuole sono in agitazione pertanto al momento non potrebbero garantire l’accompagnamento degli alunni agli appuntamenti teatrali.

   

Video girato in condizioni di luce penombra 

Nomi di spicco e graditi ritorni per il cartellone di prosa di Putignano: Roberto Herlitzka inaugurerà la stagione, il 12 dicembre, con “Il soccombente”; spazio ad uno spettacolo funambolico e sgangherato con il Teatro Circo dell’est con “Casa dolce casa”. Il Circo Bordeaux propone, invece, “Siamo solo noi” interpretato da Michele Riondino, reduce dal successo tv de “Il giovane Montalbano”.

Ennio Marchetto con “A qualcuno piace carta”; il ritorno, dopo sei anni dal suo ultimo spettacolo a Putignano, di Alessandro Bergonzoni con “Urge”. Tonio de Nitto e la Compagnia Factory, dopo il successo dello scorso anno con “Sogno di una notte di mezza estate”, propongono il riadattamento di un altro testo di Shakespeare, “Romeo e Giulietta”. A Lucrezia Lante della Rovere, invece, è affidata la chiusura di stagione con “Come tu mi vuoi”.

Abbonamento a 6 spettacoli 78 euro Biglietti - posto unico 15 euro

Lo spettacolo Siamosolonoi è fuori abbonamento e cadeau per gli abbonati della stagione di prosa 2011/2012 che hanno conservato la tessera dell’abbonamento.

Costo del biglietto per gli abbonati 2012/2013: 13 euro

La tessera di abbonamento non è personale e dovrà essere esibita quale titolo d’ingresso al personale di sala. Sono previste agevolazioni per gruppi organizzati di studenti (Ufficio Cultura del Comune Putignano – tel. 080.4056298)

Il botteghino del Teatro “Sala Margherita” (Via Cappuccini, 28 – tel. 080.4055979) sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 18,00 alle ore 22,00.

I biglietti per le singole recite saranno in vendita dal giorno successivo all’ultima rappresentazione.

Le prenotazioni telefoniche dovranno essere effettuate presso il botteghino ed i relativi biglietti ritirati almeno due giorni prima della replica prescelta. Non sarà consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato.

Orario delle rappresentazioni serali: ingresso ore 20,30 – sipario ore 21,00


PROGRAMMA DETTAGLIATO

Ad inaugurare la stagione teatrale, venerdì 12 dicembre, sarà lo spettacolo “IL SOCCOMBENTE” di Thomas Bernhard, con Roberto Herlitzka e diretto da Nadia Baldi, realizzato in collaborazione con A. P. S. Manovalanza. In scena ci sarà un

Si tratta di una delle opere più note di Bernhard, basata sul rapporto fittizio tra il famoso pianista canadese Glenn Gould e due suoi giovani compagni di studio al Mozarteum di Salisburgo negli anni Cinquanta. Sotto la guida di Vladimir Horowitz il trio studia musica e nello stesso tempo sviluppa un rapporto di amicizia che si rivelerà drammatico per tutti e fatale per uno dei tre, il “soccombente” appunto.

Dal 9 gennaio 2013 in scena il circo in “CASA DOLCE CASA- spettacolo di teatro acrobatico dell’Europa dell’Est”, regia di Marcello Chiarenza, con gli artisti delle compagnie KaraKasa Circus, Circo e dintorni, Accademia Perduta, realizzato in collaborazione con Magyar Cirkuszmuveszetert, Ocelot, Comune di Bagnacavallo e col sostegno di Mirabilia e Funambolika. 

Uno spettacolo sgangherato. Una discarica di uomini e cose. Un angolo poco “ordinato” del mondo per gli scarti della società. Circondati dai frastuoni della metropoli, sopravvivono “senzacasa” equilibristi e comici che si accontentano di avere come tetto il cielo. Un lampo, un tuono, una pioggia di lacrime. Una folata di vento intona melodie e gli abbandonati del mondo ricostruiscono la loro dolce casa in giro per il pianeta.

    Il pubblico è invitato alla riflessione su un sentimento tanto complicato quanto vitale come l’amore, protagonista dal 24 gennaio 2013 di “SIAMOSOLONOI”, regia di Circo Bordeaux (spettacolo fuori abbonamento).

Si racconta la storia dell’amore patologico, possessivo, infantile che unisce i due protagonisti, Savino e Ada: un uomo e una donna impegnati in un confronto che è una lotta amorosa, al tempo stesso spietata e dolcissima. La pièce si svolge in una cucina, la stanza del quotidiano per eccellenza, da pulire e riordinare, in cui preparare il pranzo e guardare la tv, diventa per Ada e Savino teatro di duelli e vendette, privazioni e liberazioni, conquiste e sconfitte, in un alternarsi di leggerezza, malinconia e inquietudine.

   Spazio alla fantasia dall’8 febbraio 2013 con “A QUALCUNO PIACE CARTA” di e con Ennio Marchetto.

Non è facile spiegare cosa esattamente accada durante uno spettacolo di Ennio Marchetto. Ci sono dei costumi di carta che raffigurano grandi cantanti e personaggi italiani e stranieri, che prendono vita grazie a questo straordinario performer, capace di ripetere movenze e tic di questi personaggi. Non si tratta, però, solo di questo. Come per i più grandi trasformisti, la forza dello spettacolo sta nella straordinaria velocità con cui muove i costumi, li apre, aggiunge particolari disegnati e parrucche di carta.

    Dal 25 febbraio 2013 il palcoscenico accoglie “URGE”, regia di Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi.

Un allestimento che già dal titolo vuole chiaramente segnalarci un’allerta, una necessità artistica senza sosta e senza indugi. Ma cosa “Urge” a Bergonzoni? Sicuramente segnalarci delle differenze che, se trascurate, possono realmente cambiare il senso delle cose, come quella tra sogno e bisogno. Ma anche dimostrare che la comicità è fatta di materiali non solo legati all’evidente o al rappresentato. “Urge” verificare dalla platea questa ulteriore e necessaria scrittura comica di quello che senza dubbio è uno dei più originali artisti contemporanei.

   L’amore trionfa al Teatro Margherita dal 14 marzo 2013 con uno dei capolavori shakespeariani “ROMEO E GIULIETTA”, diretto da Tonio De Nitto.

Si assiste a una versione “modernizzata” della tragedia, che porta a riflettere sul complesso rapporto genitori-figli, fino a chiedersi quanto i genitori amino veramente i propri figli, quanto possano capirli, quanto, invece, non imparino a farlo troppo tardi. Romeo e Giulietta è un gruppo di famiglia sbiadito e accartocciato dal tempo, una foto che ritrova vigore e carne per poi consumarsi e scolorirsi di nuovo. Romeo e Giulietta sono le morti innocenti, i desideri irrealizzati e la capacità di sognare che non può esserci tolta.

     In scena il teatro pirandelliano dal 3 aprile 2013 con “COME TU MI VUOI”, regia di Francesco Zecca con Lucrezia Lante Della Rovere.

L’opera s’incentra sulla ricerca spasmodica dell’identità, tema molto caro a Pirandello e legato a questo periodo storico, dove non si ricerca dentro se stessi, ma fuori, nel riflesso degli occhi dell’altro. Pian piano si diventa quel riflesso, che allontana sempre di più dal proprio sé, fino a diventare altro da sé, come gli altri hanno deciso. Parte così questo gioco al massacro da parte della protagonista che è pronta ad essere “Come tu mi vuoi” ma con autenticità, con verità.

    L’attenzione è rivolta anche al giovane pubblico con la rassegna di Teatro ragazzi dalle pagine alla scena. Diversi gli spettacoli previsti: “THE CLOWN SHAKESPEARE COMPANY” in scena il 22 gennaio 2013; “ALÍ BABÁ” in programma il 31 gennaio 2013; ”ALICE” rappresentato il 22 febbraio 2013; “LA FIABA DI BIANCANEVE” sul palcoscenico il 1 marzo 2013; “LA PRINCIPESSA SUL PISELLO” previsto per il 13 marzo 2013; “PETER PAN” a chiudere la stagione il 9 aprile 2013. Costo del biglietto 4 euro a spettacolo.