gototopgototop

Putignano Informatissimo, notizie dell'ultima ora

Play_electronics
Play_electronics
Banner
Oggi al cinema
Dogman

Spettacoli: Sala: 19:30, 21:30

Sala Margherita
Info: tel.080.4055979
via Cappuccini,28 Putignano

Altre sale (Seven, Warner, ecc) ...
Convegno sulla frodi alimentari del Nucleo Antifrode Carabinieri
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti informatici, telefonia, dj poit
Banner

Convegno sulla frodi alimentari del Nucleo Antifrode Carabinieri

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Appuntamenti
Bari, Fiera del Levante - Agrimed, Salone della promozione dell'agroalimentare dal 10 al 18 settembre 2011   

carabinieri_politiche_agricole_e_alimentari<<L’impegno nella lotta alle frodi alimentari costituisce una priorità che ho inteso conferire nell’azione intrapresa dal Ministero che ho l’onore di guidare e la partecipazione dei Nuclei Antifrodi Carabinieri alla Fiera del Levante nel corso di Agrimed- Salone della promozione dell’agroalimentare e al convegno organizzato da UNAPROL proprio sull’azione antifrode va nel senso del percorso intrapreso dal Ministero che auspica sempre più incisive forme di collaborazione tra organismi di controllo e operatori del settore.

Il nostro mercato agroalimentare deve essere sempre più trasparente nel tutelare legalità e qualità delle produzioni, non solo nell’ interesse dei consumatori, ma soprattutto dei produttori corretti e onesti che non possono subire una concorrenza sleale che proprio nell’illegalità li penalizza fortemente >>.

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Saverio Romano,  commenta le iniziative che saranno intraprese nel corso delle manifestazioni che si svolgeranno a Bari dal 10 al 18 settembre nel corso della FIERA DEL LEVANTE- AGRIMED SALONE DELLA PROMOZIONE DELL’AGROALIMENTARE .

In particolare, nel quadro del programma di Comunicazione Istituzionale avviato dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari per diffondere la cultura della “legalità” e della “tutela della qualità” nel comparto agro-alimentare, i Nuclei Antifrodi Carabinieri saranno presenti nello spazio espositivo del Ministero ove  i visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni sul tema delle frodi alimentari e potranno documentarsi sulle attività del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari e dei suoi Nuclei Antifrodi Carabinieri che operano a tutela dei consumatori e degli stessi operatori del settore.

La partecipazione dei Nuclei Antifrodi Carabinieri vedrà anche un momento particolarmente significativo il 13 settembre con il  convegno organizzato da UNAPROL, Unaprol - Consorzio Olivicolo Italiano sul tema:  “La tutela della qualità nelle produzioni nazionali dell’olio extravergine d’oliva e la lotta alle frodi”.

Il rapporto di collaborazione tra i Nuclei Antifrodi Carabinieri e UNAPROL consentirà di intraprendere più efficacemente una comune azione nella lotta alle frodi alimentari in particolare nel settore dell’olio extravergine d’oliva, il prodotto di eccellenza del “Made in Italy” che va sempre più tutelato soprattutto dalle più  recenti condotte fraudolente che hanno visto introdurre nei cicli produttivi nazionali oli stranieri “deodorati” e/o di pessima qualità.

 Proprio recentemente, il 2 agosto scorso nell’ambito dei controlli straordinari sulle importazioni dell’olio extravergine d’oliva disposti dal Ministero delle  Politiche Agricole Alimentari e Forestali, i NAC,  Nuclei Antifrodi Carabinieri,  hanno  individuato una frode commerciale posta in essere sul flusso di commercializzazione dell’olio extravergine d’ oliva che ha portato al sequestro di oltre 9000 litri olio proveniente dalla Spagna e dalla Grecia  risultato “deodorato” alle analisi di laboratorio.  La nuova normativa ha consentito di avviare in maniera mirata le indagini sulle tracce dell’olio deodorato che anche le principali associazioni di produttori italiane hanno più volte segnalato come nuova forma di minaccia per le produzioni nazionali che devono confrontarsi con competitors che pongono in commercio “olio extavergine d’oliva” a costi bassissimi, ma ben lontani da quello derivato dalla qualità delle cultivar nazionali.

UNAPROL, fondata nel 1966 da Coldiretti e Confagricoltura, rappresenta la principale realtà  dell’associazionismo nel settore dell’olio d’oliva a livello nazionale ed europeo cui aderiscono circa 550mila produttori olivicoli, rappresentati territorialmente da 71 associazioni provinciali, e pertanto  l’impegno comune di tanti operatori del settore a fianco dei Nuclei Antifrodi Carabinieri consentirà di diffondere più efficacemente  la “cultura” della legalità e della tutela della qualità nella produzione dell’olio extravergine d’oliva .

I  NAC ricordano agli operatori del settore e ai consumatori che possono inoltrare richieste di informazioni o segnalazioni di sospetta irregolarità alla casella di posta elettronica Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oppure contattare il numero verde 800 020320. Per informazioni generali i consumatori possono consultare il sito istituzionale del Reparto sul link http://www.carabinieri.it/Internet/Cittadino/consigli/tematici/. Per i casi più gravi e urgenti il cittadino può sempre rivolgersi ad una delle oltre 4600 Stazioni Carabinieri diffuse su tutto il territorio nazionale.