gototopgototop
Caffe_Roma_Gelato_475x120Ricco_banner_testata_2__475x120

Putignano Informatissimo, il giornale di Putignano

Play_electronics
Play_electronics
Ricco Gioielli linea Mirco Visconti
Banner
Home Attualità Putignano - Mimmo Egizio con due donne alla guida della Confraternita di San Lorenzo
Tech 3.0, vendita e assistenza prodotti per l'informatica, telefonia e computer a Putignano
Banner

Putignano - Mimmo Egizio con due donne alla guida della Confraternita di San Lorenzo

Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attualità
Scritto da Patrizio Pulvento   
Domenica 05 Marzo 2017 10:24

(Fotogallery) Piccola rivoluzione nel mondo delle confraternite a Putignano: per la prima volta due donne faranno parte del direttivo di una confraternita cittadina

Confraternita_San_Lorenzo_-_Investitura_lowPutignano Ba - Pur essendo prevista dallo statuto diocesano, la partecipazione delle donne era rimasta fino ad oggi  prevalentemente confinata al ruolo di consorelle, più che a mansioni di tipo direttivo.

Ieri sera invece, durante la celebrazione religiosa delle opre 19, nella parrocchia di San Domenico di Putignano, ha avuto luogo  l’investitura a tal guisa, per mano di un delegato del Vescovo della diocesi di Conversano-Monopoli.

La novità arriva a margine delle recenti elezioni per il rinnovo del direttivo della 'Confraternita della Visitazione della Vergine Maria e di San Lorenzo', che per i prossimi anni sarà affidata al presidente Domenico Egizio, affiancato dalla vice-presidente Lucia Darconza e dal primo consigliere Daniela Sabatelli.

'Finalmente abbiamo le quote rosa anche in questa categoria che è semprer stata un pò maschilista'. Così, con tono scherzoso, Don Peppe Recchia duranter la messa.

Infatti è stato il parroco di San Domenico Don Peppe Recchia con il delegato diocesano a consegnare nelle mani del neo presidente Egizio il bastone simbolo della Confraternita, ma anche dell’autorità del Priore sui Confratelli.

Tra le curiosità, il fatto che per ottenere l’ammissione, oltre al periodo di formazione e preparazione,  bisogna avere la fedina penale immacolata, tant’è che per procedere bisogna attendere persino il responso della Prefettura.

Quella della Visitazione della Vergine Maria è solo una delle sei confraternite esistenti a Putignano. Fondata nel 1721, pur avendo sede nell’antichissima e recentemente restaurata chiesetta di San Lorenzo (nel centro storico della cittadina), opera nella Chiesa parrocchiale di San Domenico.

L’abito è costituito da camice bianco con cingolo rosso, mozzetta (mantellina) di coloro rosso vivo e medaglione in metallo bianco recante l’immagine di Maria Santissima in visita a Santa Elisabetta.

Addirittura più antiche di questa sono L’Arciconfraternita Del Santissimo Sacramento, Costituita con Breve del Papa Gregorio XIII nel 1537, e nel 1840 elevata al rango di Arciconfraternita; la Confraternita Della Santissima Trinità (1660) con  sede nella Chiesa di Santa Maria La Greca; la Confraternita Di Maria Santissima Addolorata (1716) con sede nella Chiesa Matrice di San Pietro; la Confraternita di Maria Santissima Del Carmine, con sede nella omonima chiesa e, infine, la Confraternita della Mater Domini (1760) con sede nella Chiesa dell’ex Convento delle Carmelitane o 'Convento Grande'.





 

Aggiungi un commento

  Si consiglia di non inserire dati personali negli spazi riservati ai commenti (es. indirizzi, numeri cell. ecc.)
Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento: